Italiano

CLAIRE WEISS – I SUOI ​​VALORI E LE SUE ATTIVITÀ A LEA BRIDGE

Claire apprezza le varie diversità della popolazione di Lea Bridge. Si oppone attivamente al razzismo in qualsiasi forma, all’odio e alla discriminazione nei confronti delle persone per motivi di sesso, colore, etnia, orientamento sessuale e religione. È costantemente in giro per il quartiere, visitando negozi, bar e i parchi della zona. Ha creato una pagina Facebook locale per la sua zona: Capworth Street & Locality. Accogliendo positivamente i nuovi arrivati ​a Lea Bridge.

Le attività di Claire a beneficio del quartiere di Lea Bridge e dei suoi residenti includono la raccolta di 1.400 firme per la petizione della campagna sull’Orient Way Footbridge, che ha consentito di avviare le riparazioni di sicurezza e la manutenzione cruciali del ponte pedonale al Waltham Forest Council e al Network Rail. Claire sta ora conducendo una campagna per l’aggiunta di rampe al ponte, rendendolo accessibile a tutti gli utenti.

Collaborando con la campagna Community Before Construction, Claire sta attualmente contestando la Greater London Assembly e il Council sulla legalità dei lavori stradali di uscita dalla Gas Works in costruzione prima dell’approvazione del progetto da parte del sindaco.

Per cinque anni Claire ha condotto una campagna per salvare l’Orient Way Pocket Park dalle costruzioni. Ha scritto articoli per Waltham Forest Echo; ha guidato una delegazione al Council Cabinet Member; ha portato uno striscione al Town Hall Climate Emergency Rally; organizzato manifestazioni sportive, picnic e piantato alberi nel Pocket Park.

Claire si è rivolta formalmente alla riunione di gabinetto nella Camera del Consiglio la settimana dopo la tragedia di Grenfell, per chiedere che la costruzione di palazzi nel quartiere fossero SOSPESE finché le cause non sarebbero state investigate e conosciute.

Claire ha convinto TfL a ripristinare una pensilina della fermata dell’autobus fuori dalla moschea dopo che era stata ridisegnata con solo una panchina. Più in giù, in Lea Bridge Road, Claire organizzò un gruppo di persone per impedire al supermercato Aldi di abbattere gli alberi già presenti, uno dei quali con uccelli nidificanti. E poi ha fatto luce che gli appaltatori delle autostrade del Council stavano abbattendo altri alberi durante la costruzione della stazione di Lea Bridge.

Claire ha organizzato un gruppo di raccolta dei rifiuti con distanziamento sociale su Waterworks Meadow, un’attività sicura che supporta il benessere e la salute mentale dei partecipanti ed è benefica per la fauna selvatica e l’ambiente.

Unendosi alle campagne di altri, Claire si è formalmente coinvolta in queste richieste di pianificazione e concessione di licenze: 97 Lea Bridge Road; 150 Lea Bridge Road; Autolavaggio LVRPA; Lea Bridge Gas Works; Ingresso della stazione Lea Bridge; due richieste di licenza musicale su Waterworks Meadow; Waltham Forest Draft Local Plan; 201 Church Road (The Antelope).

Claire rappresenta i residenti di Markhouse Corner e Lea Bridge nel Council Public Transport Consultative Group e i residenti di Lea Bridge nel Greater Anglia Rail Users Group. Claire è una volontaria registrata presso le Walthamstow Wetlands, un membro attivo di Friends of Cambrian Gardens, un’appassionata di storia locale, e ha pubblicato lavori in formato cartaceo, su siti web e video su YouTube.

UNA VOCE INDIPENDENTE PER LEA BRIDGE

Lea Bridge Ward ha bisogno di una nuova rappresentanza nel Waltham Forest Council – da una persona che non sarà influenzata dalle richieste del partito, da un noto residente che è stato attivo in tutto il quartiere, qualcuno che è stato attivo nella campagna e attivo nel conseguire miglioramenti su alcuni degli schemi più assurdi degli sviluppatori stessi, sanzionati dal nostro Council.

A tal fine, Claire Weiss, che ha vissuto per molti anni nel Lea Bridge Ward, è stata nominata da alcuni residenti di Lea Bridge come consigliere Indipendente.

Claire è arrabbiata per la continua mancanza di alloggi sociali soprattutto per i lavoratori locali meno pagati, l’assenza di un ambulatorio medico e il numero insufficiente di medici di base, e la scomparsa di strutture per il gioco e per i giovani. È indignata per il fatto che il Council continua a ignorare queste mancanze e queste pressioni sui servizi, causate dalla continua politica di aumentare la popolazione attraverso la costruzione di grattacieli ad alta densità. Nel 2019 e nel 2020 la comunità locale ha organizzato assemblee pubbliche su questi e altri problemi infrastrutturali. Nonostante alcuni membri del Council erano presenti nel 2020, nessuno dei tre Consiglieri di quartiere si è reso partecipe e attivo, ignorando quanto le preoccupazioni dei residenti.

Claire Weiss si impegna sopratutto a mettere in atto misure che affronteranno gli effetti del cambiamento climatico sulle persone di Lea Bridge Ward, sul loro ambiente verde, sulle costruzioni e sui collegamenti critici che attraversano il quartiere come la ferrovia, le strade principali e i corsi d’acqua.

Avendo cresciuto la sua famiglia qui e avendo radici nel quartiere, Claire è perfettamente consapevole del fatto che Lea Bridge, uno dei quartieri più bisognosi del distretto, non è equipaggiato per accogliere lo sviluppo di massa di grattacieli ad alta densità progettati dal Council lungo le strade principali e  inquinate del quartiere. È infuriata dal fatto che il Council abbia approvato piani con costruttori a costi quotati, ma in seguito ha ceduto quando hanno rinnegato i loro obblighi originali di contribuire alle strutture della comunità. Un recente affronto è stata la donazione di 1 milione di sterline del Council alla Lee Valley Regional Park Authority (LVRPA) per la costosa ricostruzione del suo Ice Center in Lea Bridge Road dopo aver scoperto che non potevano permettersi di completare il proprio progetto per mancanza di fondi.

Claire promette di continuare la sua campagna per i servizi e le strutture di Lea Bridge e per il miglioramento ambientale per soddisfare le esigenze dei residenti e delle piccole imprese locali se verrà eletta vostra consigliera Indipendente per Lea Bridge Ward.

PROGRAMMA PER LA TUTELA DI LEA BRIDGE  2021-22

Mettere il pianeta prima del profitto, e i bisogni di molti prima dell’avidità di pochi.

Fermare tutti i principali programmi di pianificazione e rigenerazione in attesa di una revisione completa di come i mezzi di supporto e gli stili di vita delle persone sono cambiati a causa della pandemia. Questi schemi includono: Lea Bridge Gas Works; Lea Bridge Station Three Sites; Estate Way – Church Road.

Attraverso uno studio sui risultati sugli schemi già costruiti vogliamo sviluppare un piano locale per un ambiente pulito e sostenibile, sfidando l’idea decennale di cementificare tutto il lato est della Lea Valley, detta anche il “polmone verde” di Londra.

Rafforzare la strategia per la Dichiarazione di Emergenza Climatica del Waltham Forest Council esaminando le conseguenze dello stato di rischio di alluvione degli edifici residenziali esistenti a Lea Bridge e in tutti i nuovi piani. E lavorare con Thames Water per migliorare i sistemi di drenaggio e fognatura.

Insistere sul monitoraggio indipendente – secondo gli standard riconosciuti della sanità pubblica – per il rilascio di tossine per il programma Gas Works e cooperare con il gruppo parlamentare nazionale (APPG) per gli impianti a gas nelle comunità.

Collaborare con l’Agenzia per l’ambiente per rafforzare e attuare il suo programma di mitigazione delle inondazioni per Dagenham Brook.

Coinvolgere la comunità nella spesa del contributo per le infrastrutture comunitarie, pagabile dai promotori immobiliari, per compensare l’impatto dei loro programmi.

Garantire che tutti i nuovi schemi forniscano spazi ecologici sicuri e protetti, accessibili e utili a tutti

Nessun grattacielo superiore in altezza della scala dei vigili del fuoco, nessun rivestimento pericoloso o balconi in legno su qualsiasi tipo di nuovo edificio.

Fornire spazi sociali a tutti coloro che ne hanno bisogno, in particolare ai key workers a bassa retribuzione e a coloro che svolgono lavori nel settore dei servizi e della produzione. Controllo più rigoroso sugli affitti alti e sui diritti stabiliti dai proprietari. Nessuna perdita di terreni per l’occupazione per la conversione in abitazioni, invece utilizzare le tante proprietà vuote.

Nessun edificio su Metropolitan Open Land – l’equivalente urbano di Green Belt, che a Lea Bridge Ward copre le paludi di Leyton.

Nessuna perdita di spazi verdi aperti, mantenendo gli spazi verdi intorno alla stazione di Lea Bridge, incluso l’Orient Way Pocket Park.

Controllare l’abbattimento degli alberi in modo più rigoroso richiedendo consultazioni e il consenso del vicinato per la rimozione degli alberi sui terreni pubblici.

Proteggere l’ambiente: ridurre l’inquinamento, incoraggiare le passeggiate (a piedi e in bicicletta) e migliorare i trasporti pubblici

    • Ripristinare il percorso dell’autobus 48.

    • Mantenere la promessa per un servizio di autobus lungo Orient Way.

    • Incoraggiare le uscite eco-friendly: riconfigurare le piste ciclabili in Lea Bridge Road per essere coerenti alle fermate degli autobus e agli incroci; generare una guida per tutti gli utenti della strada sulla pratica sicura attorno a incroci ciclabili / pedonali / carrabili complesse.

    • Collaborare con Network Rail e Lee Valley Regional Park Authority (LVRPA) per rendere la passerella Orient Way accessibile a tutti con pendenze o rampe accanto ai gradini.

    • Creare un percorso pedonale attraverso Leyton Marsh collaborando con LVRPA e Hackney Council.

    • Sostenere il ripristino del collegamento ferroviario diretto da Lea Bridge con Walthamstow utilizzando la Hall Farm Curve.

Sostenere i bisogni di bambini, giovani e famiglie, migliorando l’assistenza sanitaria e la vita della comunità

    • Supportare una Play Strategy per il quartiere, implementando un parco giochi avventuroso nell’ex campo da calcio di Leyton in Lea Bridge Road.

    • Strutture per la ricreazione e lo sviluppo dei giovani in edifici pubblici come il Waterworks Center.

    • Un nuovo centro medico per Lea Bridge per garantire un numero adeguato di medici di base, anche dentisti e chiede di sostenere la riqualificazione del Whipps Cross Hospital per offrire più servizi, non meno.

    • Ripristino del pub The Antelope, Church Road.

    • Supporto per i volontari in spazi aperti e verdi come orti comunitari, Leyton Jubilee Park, Dagenham Brook, Cambrian Gardens, fornendo rifornimenti d’acqua dove i residenti lo richiedono; e proteggere e migliorare la fornitura di orti.

    • Promuovere un lido lungo il fiume presso il proposto East London Waterworks Park in Lea Bridge Road.

    • Ripristinare il Lea Bridge Ward Community Forums con una forte leadership da parte dei Consiglieri.

Come finanziare questo tipo di programma

Stabilire un budget del Comune che soddisfi le esigenze della comunità locale e richiedere che i finanziamenti del governo compensino eventuali carenze. Opporsi a qualsiasi proposta di tagli alle spese, chiusura dei servizi del Council o riduzioni di posti di lavoro, retribuzione o condizioni. Lavorare per un sistema fiscale del Council più equo e richiedere al governo di ripristinare i tagli che ha imposto. Utilizzare le risorse del Council e valutare prestiti per evitare di fare tagli futuri.